PREMIO DILLE per giovani ricercatori e ricercatrici

PREMIO DILLE
per giovani ricercatori e ricercatrici

Ogni anno, in vista del Congresso annuale, la Società Italiana di Didattica delle Lingue e Linguistica Educativa assegna un premio a un neodottore o neodottoressa di ricerca.

A chi è rivolto

Giovani ricercatori e ricercatrici che abbiano conseguito il dottorato con una tesi inerente alla linguistica educativa nell’anno solare che precede il Congresso DILLE di riferimento. Per esempio, per il Congresso 2023, si accetteranno le proposte ricevute da quanti abbiano concluso il dottorato tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2022.

Come partecipare

Agli interessati e alle interessate è chiesto di trasmettere all’indirizzo premio@societadille.it i seguenti documenti.

  • Un articolo scientifico ricavato dalla tesi di dottorato (in formato .docx), formattato secondo le norme redazionali della rivista Rassegna Italiana di Linguistica Applicata (RILA). L’articolo:
    • potrà essere scritto in una delle seguenti lingue: italiano, francese, inglese, spagnolo e tedesco;
    • dovrà avere una lunghezza massima di 45.000 battute spazi inclusi (bibliografia esclusa);
  • Un documento attestante il titolo di dottorato conseguito e la relativa data.
  • Un file contenente il frontespizio e l’indice della tesi di dottorato.

Natura del premio

Il vincitore o la vincitrice saranno invitati, a spese dell’associazione, a presentare la propria ricerca al successivo Congresso DILLE, in una sezione dedicata al “Premio DILLE” (N.B., i vincitori riceveranno il contributo dietro consegna delle ricevute delle spese sostenute e fino a un massimo di 500€). Inoltre, il suo articolo sarà pubblicato su RILA.

Le procedure di selezione

Gli articoli pervenuti saranno valutati anonimamente da una commissione formata da tre membri del Direttivo DILLE, due dei quali, una volta identificato il/la vincitore/ice, fungeranno da revisori anonimi in vista della pubblicazione dell’articolo su RILA. I criteri di valutazione saranno i seguenti.

  1. L’argomento è coerente con i temi d’interesse della linguistica educativa (0-5 punti).
  2. Lo stato dell’arte è aggiornato e coerente con l’oggetto del contributo (0-5 punti).
  3. Il contesto dello studio e le metodologie impiegate sono descritti in modo chiaro e sufficientemente dettagliato da permettere al lettore di capire come è stata condotta la ricerca (0-5 punti).
  4. L’analisi e la discussione sono chiaramente collegate ai dati descritti, ben argomentate e messe in relazione ai risultati di studi precedenti (0-5 punti).
  5. Il testo è ben organizzato e ben scritto (0-5 punti).

 

EDIZIONE DEL PREMIO 2023 (Congresso presso l’Università per Stranieri di Perugia)

Date importanti:

  • Scadenza per l’invio della documentazione: 15 febbraio 2023
  • Comunicazione dell’esito della selezione: 15 marzo 2023
  • Conferma della partecipazione al congresso da parte del vincitore: 1° aprile 2023
  • Partecipazione al Congresso: 18-19 maggio 2023
  • Consegna della versione revisionata dell’articolo: 15 luglio 2023